martedì, settembre 15, 2009

pm al quadrato

pre-mestruo e pre-mostra

è come se in testa avessi sempre rumore di calabroni

lasciarmi andare è un traguardo che raggiungo solo se la vita mi concede abbondanti preliminari

le immagini affiorano, restano a galla il tempo per registrarle e poi riaffogano

mi infilo il gommino della matita nell'ombelico: ci passa

ho ancora un po' di gesso nei capelli

la cartavetrata non ha poesia

focaccia con crescenza e melanzane e grana

andrea mi porta in giro e io fingo di essere una valigia piena di cazzate

2 Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto...

ti sei calmata adesso??ciao
mm

5:19 PM  
Blogger marioski ha detto...

si si. ho dormito 3 giorni

9:24 AM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page